Tre figlie della Cina
Jung Chang

“Cigni selvatici” è un romanzo storico che racconta la vita di tre donne (nonna, madre, autrice), vissute in Cina durante l’ultimo secolo, quindi dalla caduta dell’ultimo imperatore Mongolo della dinastia Manciù fino alla “normalizzazione” successiva alla morte del padre del Comunismo Cinese Mao Tse-tung.

L’autrice Jung Chang riporta fedelmente gli avvenimenti storici che hanno caratterizzato tutte e tre le generazioni; ma ha un’attenzione particolare per l’evoluzione della condizione della donna nelle varie fasi, da concubina a cittadina attiva sia nel mondo del lavoro che in quello politico.
Allo stesso tempo evidenzia il lento declino della Cina durante l'attuazione della politica di Mao Tse-tung.

Questo libro permette di fare un confronto fra la vita privata dei protagonisti del libro e la storia della Cina, in maniera da evidenziare l’evoluzione politica del popolo cinese e le conseguenze positive o negative che Mao Tse-tung ha portato direttamente sulla popolazione.

Storia e cultura della Cina Libro Azalea Rossa, Anchee Min Libro Il Milione, Italo Calvino Libro Cigni Selvatici, Jung Chang Libro Cigni Selvatici, Jung Chang - Albero genealogico Libro Cigni Selvatici, Jung Chang - Autrice Libro Cigni Selvatici, Jung Chang - Autrice Libro Cigni Selvatici, Jung Chang - Autrice Libro Cigni Selvatici, Jung Chang - Madre Libro Cigni Selvatici, Jung Chang - Madre Libro Cigni Selvatici, Jung Chang - Nonna Libro Cigni Selvatici, Jung Chang - Nonna